Crisi mondiali e la storia

 Dal libro L’uomo che spiò Hitler di Erick Koch:

Titoli del "New York Times":

Giovedì 24 ottobre 1929

Mercato inondato da 12.894.650 azioni

Incontro tra leader, forse trovato uno spiraglio

Ottimismo a Wall Street dopo una giornata difficile

Venerdì 25 ottobre crash

La causa del peggior crash della borsa che si sia mai visto? Le banche

Sabato 26 ottobre 1929

Le azioni salgono e il mercato si stabilizza

I banchieri promettono sostegno

Hoover dichiara: ci sono basi solide

Gli scambi di borsa tornano a livelli normali

 

Insomma la storia semplicemente si ripete. E se negli Stati Uniti non hanno imparato niente, come possiamo aver imparato qualcosa noi?

Il libro non l’ho ancora finito, ma è interessante.